Potresti portare i tuoi bambini a lezioni di danza, di calcetto oppure di pianoforte, ma ci sono molti altri modi (anche più economici) per stimolare la creatività dei tuoi piccoli.

“Il tempo libero è uno dei più grandi doni che puoi fare”, afferma Ellen Yates, esperta di creatività e docente senior in studi sulla prima infanzia all’Università di Derby.

“La noia aiuta i bambini a comprendere autonomamente la realtà e a provare lo stupore della propria curiosità ed immaginazione.”

Quindi togli l’iPad dalle loro mani, spegni la TV e introducili nel mondo del gioco libero non strutturato.

Fai uscire i tuoi figli all’aria aperta

Che si tratti di una spiaggia o di un parchetto, giocare all’aria aperta fa molto bene ai bambini.

Aumenta le ore di gioco all’aperto e vedrai miglioramenti ovunque nelle capacità ed abilità dei tuoi piccoli.

Puoi organizzare una bella giornata all’insegna del divertimento insieme ai tuoi figli.

Metti i tuoi vestiti più trasandati, vai in un parco locale o in una riserva naturale.

A questo punto incoraggia i tuoi bimbi a coprirsi di fango, lanciare bastoncini di legno, costruire tane e rotolare giù per le colline.

Se sei fortunato ed hai una casa con un piccolo giardino esterno, puoi anche optare di regalare ai tuoi figli una casetta per bambini.

Balla insieme ai tuoi piccoli

La danza è la massima forma di espressione.

Chiedi ai tuoi bambini di prendersi una pausa dall’impersonare Elsa di Frozen o qualsiasi altro personaggio dei cartoni animati ed incoraggiali ad improvvisare le loro (e le tue) canzoni preferite attraverso il movimento ed il ballo.

Questa è la discoteca casalinga più bella per eccellenza.

Per iniziare, se vuoi, puoi aggiungere un pò di educazione extra a questa attività.

Prova un pezzo di musica classica e chiedi ai tuoi figli quali sono le immagini mentali che si formano all’ascolto di queste canzoni.

Li fa sentire come un astronauta che fluttua nello spazio oppure come un cavallo che galoppa su un prato?

Questa attività è anche utile per la cosiddetta “consapevolezza fonologica”, che aiuta i bambini ad associare i suoni ai simboli e decodificare le parole.

Racconta una storia

Cambia i ruoli della narrazione e incoraggia tuo figlio a inventare una storia: è una delle forme più antiche per stimolare la creatività umana.

Invece di essere tu genitore a raccontare ai tuoi bimbi una fiaba, sarà lui a raccontartela a te.

Puoi iniziare per prima cosa ad aiutare tuo figlio a creare personaggi.

“Che aspetto hanno? Come sono vestiti? Quali sono i loro hobby?”

Quindi chiedi loro di creare una storia o una poesia incentrata sui personaggi provenienti dalla loro stessa immaginazione.

Non importa quanto la storia sia strampalata e siano completamente fuori strada, tu pensa a supportare le loro idee.

Questa è la storia di tuo figlio e loro scelgono come narrarla.

Il grande beneficio di questa attività è il forte stimolo alla loro creatività letteraria, oltre al fatto che puoi passare del tempo prezioso con i tuoi bambini all’insegna delle risate e del divertimento.